TESI DI LAUREA - Servizio antiplagio

PERCHE’?

Il servizio antiplagio, attivo da alcuni anni presso il nostro ateneo, viene utilizzato da studenti e docenti per la verifica della correttezza degli elaborati di tesi e per altre tipologie di materiale.

Gli scopi dell’adozione del software sono molteplici, i principali:

  • garantire qualità ed originalità degli elaborati prodotti in ateneo

  • supportare il docente nella verifica del binomio qualità-originalità del lavoro di tesi permettendogli di confrontare gli elaborati scritti dagli studenti con un’ampia banca dati testuale costituita da pagine web, pubblicazioni scientifiche, materiali open access, altre tesi di laurea e pubblicazioni commerciali

  • accompagnare nel tempo, il laureando/dottorando verso la piena comprensione del principio di “proprietà intellettuale” e del significato di “citazione”, applicati ad un lavoro di ricerca personale. Ai laureandi e dottorandi offre l’opportunità di autovalutare l'autenticità dei propri elaborati.

  • incentivare comportamenti eticamente corretti nella conduzione del lavoro di ricerca. È importante che nell’intraprendere il lavoro di tesi, gli studenti abbiano consapevolezza dell’uso corretto delle fonti e del significato delle citazioni 

COME FUNZIONA?

Il software attualmente adottato è Turnitin (https://www.turnitin.com/it), integrato nella piattaforma el-learning Usiena Integra.
L’uso della piattaforma è subordinato alla manifestazione di interesse da parte del docente che, in accordo con lo studente, decide di usufruire dell’analisi del software nell’ambito della correzione di un elaborato.
Viene creato uno spazio apposito nominale e specifico dove lo studente deposita il documento per l’elaborazione.
Ciascuno spazio è parametrizzato sulla base delle indicazioni fornite dal docente al momento della richiesta e può essere composto di più parti, fino a cinque, per consentire una verifica del testo in itinere
Contestualmente alla creazione dell’area di caricamento viene inviata a studente, docente e segreteria competente una mail di notifica con le istruzioni per procedere all’analisi dell’elaborato.Il programma effettua un’analisi comparativa tra l’elaborato sottoposto e i vari database disponibili contenenti tesi di laurea, di master, dottorato, la documentazione disponibile in rete, le riviste elettroniche e tutte le altre risorse disponibili negli archivi del produttore del software. Il risultato dell’analisi è un report statistico con le indicazioni delle potenziali sovrapposizioni tra l’elaborato e le fonti, che andranno valutate e verificate dal docente quando considerate eccessive.

A CHI DEVO RIVOLGERMI PER USUFRUIRNE?

PER GLI STUDENTI:
Contattare il proprio docente di riferimento e valutare con lui la possibilità di una manifestazione di interesse, nel caso il docente stesso non abbia già un proprio spazio per il caricamento degli elaborati degli studenti e non lo utilizzi già.

PER I DOCENTI: 
Inviare una mail a antiplagio@asb.unisi.it oppure fausta.cosci@unisi.it per la manifestazione di interesse. 

ATTENZIONE: Per i dipartimenti che hanno deliberato l’obbligatorietà dell’analisi antiplagio come condizione per la discussione della tesi, rivolgersi direttamente agli uffici studenti e didattica per modalità e organizzazione.


Accedi


DOCUMENTAZIONE

Strumenti di Grademark

Stampa dell'Originality Report


Last modified: lunedì, 31 agosto 2020, 3:31